Condividi
Consiglia

Fare di più con meno risorse. LEAN Production

“Fare di più con meno”. Giappone, 1950, nasce l’idea di far bene con meno risorse, l’essenza della LEAN Production è l’approccio di sistema.

L

Less

E

Enhance

A

Analyse

N

Numerically Control

"Produzione Snella"

LA LEAN PRODUCTION MIRA A MINIMIZZARE GLI SPRECHI FINO AD ANNULLARLI

Attività che non aggiungono valore

Spreco

Si definisce "spreco" qualsiasi cosa diversa dal quantitativo minimo di attrezzature, materiali, parti e addetti (ore lavoro) che sono assolutamente essenziali alla produzione.

La LEAN Production si basa sul principio del Matching Supply with Demand, la produzione deve essere strettamente collegata alla domanda, proprio per evitare stoccaggi e rimanenze.

I 7 Sprechi

  • Sovrapproduzione: produrre più del necessario con rimanenza. Le quantità da produrre vengono definite e pianificate secondo una logica asincrona rispetto agli ordini dei clienti.

  • Attese: tempi di attesa non strettamente necessari al ciclo di fabbricazione del prodotto.

  • Trasporto: Hanno un costo e non aggiungono valore al prodotto, i trasporti non funzionali vanno eliminati con disposizioni diverse.

  • Perdite di Processo: tutte le inefficienze che provocano rallentamenti del flusso produttivo, difettosità, resi.

  • Scorte: oltre un certo livello sono superflue, generano immobilizzo di capitale.

  • Movimenti: sono trasferimenti di materiale, personale e macchinari non tra aree diverse dello stabilimento ma all’interno della stessa area.

  • Prodotti difettosi: Realizzazione di pezzi difettosi, siano essi scarti o necessitino di lavorazioni aggiuntive rispetto allo standard.
cambiamento

Approccio Kaizen

Una volta che vengono individuati gli sprechi e le cause, si propongono dei miglioramenti, caratterizzati da un approccio al cambiamento molto particolare.

Approccio Kaizen

Letteralmente: cambi (kai) per diventare buono (zen). 

Il metodo Kaizen introduce il concetto di cambiamento come incremento continuo per migliorarsi.

Gli elementi chiave dell’approccio kaizen sono: Qualità, Partecipazione di tutti gli operatori, comunicazione.

 

Il miglioramento continuo ( kaizen) si fonda su 5 principi:  

sistema pull

JUST IN TIME

LEAN Production

In cosa consiste la logica JIT

Realizzare il prodotto giusto, nel momento in cui è richiesto e nelle condizioni pattuite dal cliente

Sistema Pull:

La produzione di un qualunque centro di lavoro o processo è ativaa dalla domanda che si manifesta a valle

Casa LEAN Production

Evitare la Sovrapproduzione

Sistemi Kanban

Il nome "kanban" significa "segnale" o "cartellino". 

Identifica un semplice sistema di gestione e controllo della produzione che rende visibile l’attività compiuta in un centro di lavoro. E’ lo strumento con cui la stazione a valle comunica i sui fabbisogni alla stazione a monte. 

L’obiettivo è quello di evitare la sovrapproduzione, il più importante dei 7 sprechi della LEAN production.

5 Strumenti

Strumenti della LEAN production

Flussi di produzione

Layout ideale

Il migliore Layout da utilizzare in funzione della LEAN production è il Layout a Isole.

Permette di conseguire la riduzione dei 7 sprechi individuati dalla filosofia LEAN production, infatti supporta il flusso di parti singole lungo il processo produttivo consentendo la riduzione di tempi di attesa, Cdb (colli di bottiglia), semilavorati, movimentazioni e tempi ciclo.

Il Layout a isole può essere considerato il cuore della LEAN production.

 

Newsletter Mensile